Esercizi per la schiena

Nella ginnastica della schiena, vengono eseguiti esercizi specifici di stretching e rafforzamento per rafforzare i muscoli addominali, della schiena e delle natiche e per prevenire le debolezze e i danni posturali. La consapevolezza del corpo viene migliorata, vengono identificate le posture scorrette e i partecipanti imparano a muoversi in un modo che favorisce la schiena nella vita di tutti i giorni.

Nozioni di base

I muscoli della schiena sono composti da muscoli che fanno un lavoro muscolare dinamico e muscoli per il lavoro muscolare statico. Questi ultimi hanno una funzione stabilizzante. Uno squilibrio tra questi gruppi muscolari, che può essere causato dalla mancanza di esercizio fisico, per esempio, di solito provoca problemi alla schiena. La tensione dei muscoli della schiena è una delle cause più comuni di problemi alla schiena. A causa dello stress, della posizione seduta sfavorevole e delle posture di lavoro, i muscoli sono permanentemente tesi e non possono più rilassarsi. Di conseguenza, il tessuto muscolare non è più sufficientemente rifornito di sangue e manca di ossigeno, il che porta all’indurimento dei muscoli e al mal di schiena. Le tensioni della muscolatura e i muscoli indeboliti possono essere trattati con esercizi per la schiena. Questo rafforza i muscoli e i legamenti, la colonna vertebrale rimane flessibile e i dischi intervertebrali elastici. In questo modo, il corsetto muscolare viene stabilizzato e l’intero sistema complesso viene mantenuto in equilibrio. Il mal di schiena può quindi essere alleviato o prevenuto attraverso esercizi per la schiena.

Origine

I greci praticavano la ginnastica come un’arte che avrebbe portato il corpo alla perfezione, poiché perseguivano l’ideale dell’anima nobile in unione con un bel corpo. Gli esercizi di ginnastica sono stati eseguiti principalmente sul pavimento e senza attrezzature. Erano simili alle odierne discipline dell’atletica leggera: gli atleti praticavano il salto in alto, il salto in lungo, il wrestling, il pattinaggio di velocità o il lancio del giavellotto. Con il declino della grandezza politica della Grecia, anche la ginnastica ha perso importanza. Altri popoli hanno poi coltivato il proprio tipo di ginnastica, soprattutto le nazioni dell’Estremo Oriente. La ginnastica è stata finalmente ripresa in XIX secolo con l’emergere della ginnastica. Il cambiamento delle abitudini e delle altre condizioni di lavoro ha portato alla necessità di una ginnastica e di forme di ginnastica che potessero servire alla salute e al sollievo dal dolore. Nella seconda metà del Il XX secolo ha visto l’emergere del movimento del fitness e della ginnastica e dell’aspetto della salute, da cui ha avuto origine anche la ginnastica della schiena.

Gruppo target

I contenuti dei corsi di ginnastica per la schiena sono rivolti a persone che vorrebbero fare qualcosa per la loro schiena come misura preventiva o a pazienti che non vogliono avere una ricaduta dopo aver completato il trattamento medico, ma che hanno il permesso di esercitare di nuovo la schiena senza restrizioni.

Condizioni

Presenza 100h

Autostudio 90h

Esperienza di lavoro 50h

Assicurazione sanitaria

Le seguenti casse malati sostengono il metodo «Esercizi per la schiena» con un contributo finanziario. Puoi trovare informazioni sui contributi di assicurazione sanitaria per promuovere la salute qui.

Vuoi i nostri

consigli